Percorsi e risvegli spirituali

Cambio vita! Il percorso spirituale Buddhista di Deborah

Sono quei momenti in cui ti chiedi: ma desidero veramente vivere cosi? Insoddisfazione lavorativa, insicurezza, avversità nel sistema, attaccamento al denaro e alle mie certezze, paura di cambiare!

Il mio percorso spirituale Buddista è iniziato così e una piccola parte di me si trasformò e decise che era arrivato il momento di rischiare ancora una volta!

Cambiai paese, casa, abitudini, cibo, seguendo il desiderio più grande in assoluto: trasformarmi per diventare una persona nuova e diversa!

Non ho mai creduto alle tradizioni tramandate da uomini, ma ho sempre avuto dentro di me l’azione del buon senso.. E se avessi avuto la necessità di sperimentare l’odio, la cattiveria o ancor di più la trasgressione la sperimentavo solo su me stessa, forse perché non mi amavo abbastanza.

Poi ho iniziato a vivere davvero

Un giorno, in preda all’ansia e ai dubbi che attanagliavano la mia mente decisi di leggere un libro dal titolo Il Budda nello specchio in cui descrive questa magnifica filosofia.

Allora non capi perché ne fui cosi attratta, oggi posso dire che “qualcuno” mi ha guidato affinché prendessi questo libro.

Principalmente tratta nozioni buddiste secondo gli insegnamenti di Nichiren, il quale diede una espressione pratica e concreta della filosofia buddista che Shakyamuni aveva insegnato.

Egli espresse il cuore del Sutra del Loto, e perciò l’illuminazione del Budda, in una forma accessibile a tutti.

Basandosi sul titolo del Sutra del Loto, stabilì la pratica dell’invocazione del NAM MYOHO RENGE KYO.

In quel preciso momento pronunciando il mantra tutto diventò più chiaro, tutto pesava meno perché in me avevo risvegliato qualcosa!

Percorso spirituale Buddista
Eccomi nel mio percorso spirituale

La  spiritualità va curata e dobbiamo essere consapevoli

Sto imparando a vivere con il minimo necessario perché ho iniziato a vivere, questo mi ha permesso di avere più tempo e spazio interiore, perché ho il lusso della non sopravvivenza, evitando ogni giorno di ritornare vittima del sistema e della società. 

Ho incominciato a scegliere come utilizzare il mio tempo!

Quante volte ci poniamo la domanda – come voglio essere? è difficile da capire e soprattutto da mettere in pratica che la  spiritualità va curata, coltivata e per fare questo dobbiamo avere CONSAPEVOLEZZA.

La pratica Buddista nella mia vita quotidiana

Incominciai a recitare il mantra 15 minuti la mattina e 15 minuti la sera, questo per aiutarmi ad entrare in comunione con la Legge mistica.

Ma le mie ricerche mi portarono a conoscere il Lama Michel Rinpoche, maestro buddhista della tradizione NgalSo Ganden Nyengyu, è stato riconosciuto all’età di 8 anni come Tulku, reincarnazione di un maestro tibetano. Per dodici anni ha ricevuto la formazione tradizionale della pratica di filosofia buddhista tibetana presso l’Università Monastica di Sera Me, nel sud dell’India.

E solo grazie a lui che capii l’importanza della meditazione e allo stesso tempo mi aiuta a correggere quei pensieri o quei veleni che si sviluppano nella mia mente.

Lama Michel Rinpoche non trasferisce insegnamenti teorici di filosofia, ma insegnamenti adattati alla nostra realtà quotidiana, che offrono una differente chiave di lettura della nostra vita e che sono in grado di far sorgere nel nostro cuore nuova pace e armonia.


Nella vita a volte si ha la fortuna di incontrare persone speciali, come è capitato a me con Deborah, un’anima in cammino che ha imboccato la via spirituale Buddista e si racconta.

Mamma della Nuova Era

Chi è Deborah

Deborah Rositano, nata nell’1981, originaria di Palermo, ha conseguito gli studi come tecnico turistico a Palermo.

Si trasferì all’età di 24 anni in Lombardia per conseguire un sogno che purtroppo la Sicilia non era in grado di darle. Incominciò fin subito a lavorare come District Manager per un’azienda di moda italiana, fino all’età dei 36 anni. Furono anni di grande crescita professionale.

Nel settembre del 2017 si trasferì a Barcellona. Oggi collabora come assistente in uno dei centre civic di Barcellona e allo stesso tempo si diverte a lavorare come social media management per piccole aziende.


 

Positiva e solare, mi definisco Mamma della Nuova Era perché ho scelto il parto in casa, ho fatto il Lotus Birth, e per un buon periodo sono riuscita a gestire lo svezzamento fisiologico. Allatto ancora - Re Gnappy ha 1 anno - e uso felicemente i pannolini lavabilii e ho scelto i lavabili anche per me....

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *