Terapie Olistiche

Sale grosso, prima ci cuocevo la pasta, ora ci purifico la casa dalle energie negative

Quando ho scoperto che il sale grosso ha il potere di assorbire le negatività, ho deciso di purificare la casa delle energie negative.
E così ho documentato tutto in questo post.

Purificare la casa dalle energie negative

Io e Big Daddy viviamo nel nostro appartamento da anni, percepiamo un ambiente pulito e tranquillo e quando varchiamo la soglia di casa ci sentiamo in un ambiente sereno. Ma io a livello sottile percepivo la camera da letto meno armoniosa delle altre stanze.

Per mesi sentivo che c’era qualcosa di strano in quella stanza e per quanto tenessi in ordine e pulissi i pavimenti, c’era sempre qualcosa che a livello sottile non mi faceva riposare bene la notte.

Con la purificazione tramite il sale grosso a poco a poco, invece, ho ripreso a dormire meglio e la mia percezione è cambiata.

Il sale ai tempi dei Maya

ll sale è un elemento molto antico, si utilizzava già molti secoli fa per conservare cibi, ma veniva anche usato per purificare e disinfettare.
Si dice anche che i Maya usassero il sale come una medicina, per il controllo delle nascite, contro l’epilessia e contro dolori del parto.
(fonte: Sale, tradizione e Magia, di Elena Bortolini – Hermes Edizioni)

Il sale rosa dell’Himalaya contiene diversi minerali che il sale bianco non ha. Però non usarlo per la purificazione della casa…

Purificare gli ambienti di casa con la pratica del sale

Il sale grosso è un ottimo elemento per purificare.
Il sale grosso è un neutralizzatore di energie maligne. È stata la mia master Reiki a consigliarmi questa pratica, che lei sperimenta spesso tra le mura di casa.

In passato le avevo confidato la mia impressione di percepire qualcosa di disturbante in camera da letto, tanto da non riuscire a dormire bene. Così mi ha consigliato la pratica del sale:

Cosa ti occorre per purificare la casa dalle energie negative:

  • Un bicchiere di plastica e una ciotolina di plastica
  • sale grosso bianco
  • acqua del rubinetto.

Procedura:

1 – Riempi mezzo bicchiere di plastica con del sale grosso. Io preferisco i bicchieri trasparenti, ma vanno bene anche i bicchieri colorati.

Rito del sale per togliere le energie negative

2 – versa l’acqua di rubinetto fino al bordo.

verare acqua nel bicchiere col sale grosso

3 – appoggia il bicchiere dentro la ciotolina. FATTO!

purificare la casa dalle energie negative

Dove mettere il bicchiere col sale?

Metti il bicchiere con il sale e la ciotolina in un posto “nascosto” come sotto un mobiletto, sull’armadio o sotto il letto.

Io lo metto sotto la cassettiera della camera da letto, mobile abbastanza basso e di scomodo passaggio per la mia gatta che potrebbe avvicinarsi al sale zeppo di energie negative.

NON toccare più il bicchiere e la ciotola per 20 o 30 giorni a seconda della forza e dell’intensità della negatività presenti nella casa.

Rimuovi il bicchiere quando l’acqua sarà evaporata spontaneamente e il sale si sarà solidificato ricoprendo tutto il bicchiere anche nella parte esterna (ecco l’utilità del tovagliolo e della ciotolina).

il sale per purificare cristallizzato
Il sale cristallizzato che ha catturato le negatività

La quantità di sale cristallizzato che si formerà dipende da quante negatività ci sono nell’ambiente.

Alcune persone consigliano di gettare il contenuto del bicchiere in un fiume o in un torrente che lo trascini via, così in questo modo verranno allontanati gli influssi malevoli.

Da qualche parte ho letto anche che va bene buttarli nel gabinetto o in un pattume fuori casa. E mai e poi mai toccare il sale cristallizzato con le mani nude.

 

Cosa fare se rovesci l’acqua e il sale

Se inavvertitamente – pulendo o sistemando casa – prendi contro il bicchierino e il liquido dovesse uscire e bagnare per terra, pulisci accuratamente usando guanti usa e getta che poi andranno gettati capovolti.

Anche lo straccio o lo Scottex usato per raccogliere l’acqua “negativa” andrà buttato e mai toccato a mani nude. Questo perché se il sale ha catturato qualcosa di negativo è meglio essere cauti per non assorbirlo attraverso la pelle.

Ciao, e buona purificazione… scrivimi com’è andata!

 

Parto in casa FATTO, Lotus Birth FATTO, svezzamento fisiologico iniziato... Nanerottolo in carriera e Big Daddy mi accompagnano attraverso la Nuova Era in questo pazzo/bellissimo mondo 3D...

22 pareri

  • maria

    Buongiorno. Ho fatto il rito e poi dopo sette giorni mi hanno detto di verificare se il sale si fosse cristallizzato. Così é stato. Le pareti del bicchiere bianche e l’acqua evaporata. Poi però ho sciacquato il bicchiere nell’acquaio e senza guanti ho pulito il bicchiere. Sono stata contagiata da quelle negatività?
    Che succede ora?
    Grazie x la risposta se ce n’è una.
    Saluti

    • Mamma della Nuova Era

      Ciao Maria 🙂
      La mia master Reiki ha detto di non toccare il sale cristallizzato a mani nude, perché è pieno di negatività.
      Se hai toccato il bicchiere e il sale per questa volta non succede nulla di ché, ma la prossima ricorda di indossare i guanti USA E GETTA.

  • Pina

    Buongiorno, ho una domanda.
    Se le negatività fossero su di noi a causa di cattiveria che ci circonda, per esempio invidia o malelingue?
    grazie mille

    • Mamma della Nuova Era

      Ciao Pina, grazie per il commento!
      La purificazione col sale aiuta molto, ma io penso che la cattiveria-negatività che ci manda qualcun altro in verità torni al mittente perché se noi siamo positivi la nostra energia ci protegge… Infatti sarebbe consigliabile non ‘maledire’ nessuno perché la persona che malediciamo siamo proprio noi… l’ho sentito dire da Salvatore Brizzi ad una sua conferenza su youtube

  • Giusy

    Ciao io vorrei sapere come si può purificare gli indumenti che ti regalano, sopratutto se riguarda una bimba di pochi mesi, aspetto una tua risposta, grazie

    • Mamma della Nuova Era

      Ho un bimbo di pochi mesi e anche a noi hanno regalato vestitini usati.
      La mia idea è questa – poi magari mi sbaglio – se conosci la persona che te li regala e il bimbo che li ha indossati e li percepisci come “ENERGETICAMENTE PULITI” ok allora mettili senza paura…
      altrimenti gran lavaggi in lavatrice prima di indossarli 😉
      Ma una volta ho comprato un body nuovo al mercato per il piccolo e tutte le volte che glielo mettevo piangeva, eppure era nuovo.. chissà che energia aveva addosso…
      Approfondirò l’argomento

  • Marco Mosetti

    Ciao! Vorrei sapere se posso mettere anche due bicchieri in casa visto che poi casa mia è grande 😛
    Uno l’ho messo in camera e se posso metterne un’altro da un’altra parte ecco.. Grazie in anticipo 😉

      • Vanessa Giacchino

        È possibile mettere l acqua e sale nel bicchiere di vetro trasparente senza disegni o dev’essere di plastica

        • Mamma della Nuova Era

          Ciao Vanessa,
          benvenuta e grazie per il commento.
          Il bicchiere di plastica è solo una comodità, se lo usi di vetro ricordati di lavarlo coi guanti di plastica alla fine.. è meglio, perché nel caso abbia assorbito negatività tu non le tocchi. Non penso che i disegni sul vetro non siano di intralcio. Fammi sapere 🙂

  • Rosaria

    Volevo sapere se va bene anche il sale fino e se va messo negli angoli di ogni stanza.
    Un’altra domanda va fatto qualche rito?
    Aspetto tue risposte

    • Mamma della Nuova Era

      Rosaria ciao, sono sicura sia meglio il sale grosso.
      Prima di mettere il bicchiere da qualche parte, non c’è bisogno di fare nessun rito.
      Per quanto riguarda il sale negli angoli della stanza non ho ancora nessuna esperienza…

  • Laura subissati

    Ma se in una settimana si solidifica ed esce il sale consumandosi l’acqua va rimessa oppure buttatata subito?
    E come mai in una camera da letto si e nell’altra stanza è rimasta intatta?

    • Mamma della Nuova Era

      Ciao Laura,
      secondo la mia esperienza può capitare che una stanza abbia più bisogno di purificazione e un’altra un pò meno..
      Quando l’acqua evapora, rifai da capo con un altro bicchierino anche se è passata una sola settimana.

      • Marco Ferrari

        Scusate ma sapete che l’acqua salata una volta evaporata lascia i cristalli salini, il sale. E’ fisica non il potere purificatore ecc. Il bene è di chi ha un cuore puro e una mente aperta. Purtroppo ognuno ha una sua indole + o – positiva +o- altruista e questa è la prima cosa che differenzia gli uni da altri. Dopodiché esistono caratteri forti e meno forti, questi ultimi cercano risposte mistiche x l’incapacità di reagire alla loro stessa inquietudine.
        Scusate lo sfogo ma ho la moglie che mette sale ovunque 🙁

        • Mamma della Nuova Era

          Marco, grazie per il commento, e hai proprio ragione, l’acqua salata evaporando crea i cristalli..che poi io ho un debole per le saline per esempio..sono bellissime.
          Quindi adesso casa tua è tipo una salina? 😉
          A dire il vero l’unico post che va alla grande nel mio blog è proprio questo del sale grosso che purifica.. certo, per le inquietudini interiori non è sufficiente, ci mancherebbe.. I percorsi di “guarigione” possono essere lunghi e personali, ma agire è ciò che conta…

          Tua moglie sta meglio?

  • Caterina

    Cara Mamma della Nuova Era avrei un quesito: questo sistema mi è stato recentemente insegnato, ma non mi è stato detto di utilizzare i guanti usa e getta. O almeno non ricordo….Io ho messo un bicchiere con ciotola (di vetro) a casa mia ed uno a casa dei miei genitori. Mi è stato detto di gettare il contenuto nel WC dopo 21 giorni e ripetere fino a che il sale non rimarrà sale e l’acqua rimarrà acqua. Io ho già sostituito una volta a casa mia e una volta a casa dei miei quindi per 4 volte ho toccato a mani nude il sale sia per gettarlo che per risciacquare il bicchiere sotto l’acqua corrente. Poiché avevo fatto questo perché per noi è un periodo molto negativo volevo sapere se toccando a mani nude il sale cristallizzato per ben 4 volte mi sono attirata addosso ancora più negatività! Grazie in anticipo per la risposta

    • Mamma della Nuova Era

      Ciao Cate,
      grazie per il commento e per la spiegazione. Ti dico subito di non preoccuparti, ma presta attenzione la prossima volta.. Per questo motivo è consigliabile usare bicchieri di plastica. A dire la verità a casa ho finito i guanti usa e getta e quando svuoto nel gabinetto il sale sto attenta a non toccarlo, tutto qui. Il bicchiere poi lo butto nel pattume-riciclo-plastica (senza sciacquarlo aimè)…

      Mi dispiace per le negatività che percepisci a casa tua e a casa dei tuoi. Stai facendo anche qualcos’altro? Cristalli o incenso?
      Un abbraccio e aggiornami se ti va.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *