Purificare la casa,  Terapie Olistiche

Sale grosso, prima ci cuocevo la pasta, ora ci purifico la casa dalle energie negative

Quando ho scoperto che il sale grosso ha il potere di assorbire le negatività, ho deciso di purificare la casa delle energie negative.
E così ho documentato tutto in questo post.

Purificare la casa dalle energie negative

Io e Big Daddy viviamo nel nostro appartamento da anni, percepiamo un ambiente pulito e tranquillo e quando varchiamo la soglia di casa ci sentiamo in un ambiente sereno. Ma io a livello sottile percepivo la camera da letto meno armoniosa delle altre stanze.

Per mesi sentivo che c’era qualcosa di strano in quella stanza e per quanto tenessi in ordine e pulissi i pavimenti, c’era sempre qualcosa che a livello sottile non mi faceva riposare bene la notte.

Con la purificazione tramite il sale grosso a poco a poco, invece, ho ripreso a dormire meglio e la mia percezione è cambiata.

Il sale ai tempi dei Maya

ll sale è un elemento molto antico, si utilizzava già molti secoli fa per conservare cibi, ma veniva anche usato per purificare e disinfettare.
Si dice anche che i Maya usassero il sale come una medicina, per il controllo delle nascite, contro l’epilessia e contro dolori del parto.
(fonte: Sale, tradizione e Magia, di Elena Bortolini – Hermes Edizioni)

Il sale rosa dell’Himalaya contiene diversi minerali che il sale bianco non ha. Però non usarlo per la purificazione della casa…

Purificare gli ambienti di casa con la pratica del sale

Il sale grosso è un ottimo elemento per purificare.
Il sale grosso è un neutralizzatore di energie maligne. È stata la mia master Reiki a consigliarmi questa pratica, che lei sperimenta spesso tra le mura di casa.

In passato le avevo confidato la mia impressione di percepire qualcosa di disturbante in camera da letto, tanto da non riuscire a dormire bene. Così mi ha consigliato la pratica del sale:

Cosa ti occorre per purificare la casa dalle energie negative:

  • Un bicchiere di plastica e una ciotolina di plastica
  • sale grosso bianco
  • acqua del rubinetto.

Procedura:

1 – Riempi mezzo bicchiere di plastica con del sale grosso. Io preferisco i bicchieri trasparenti, ma vanno bene anche i bicchieri colorati.

Rito del sale per togliere le energie negative

2 – versa l’acqua di rubinetto fino al bordo.

verare acqua nel bicchiere col sale grosso

3 – appoggia il bicchiere dentro la ciotolina. FATTO!

purificare la casa dalle energie negative

Dove mettere il bicchiere col sale?

Metti il bicchiere con il sale e la ciotolina in un posto “nascosto” come sotto un mobiletto, sull’armadio o sotto il letto.

Io lo metto sotto la cassettiera della camera da letto, mobile abbastanza basso e di scomodo passaggio per la mia gatta che potrebbe avvicinarsi al sale zeppo di energie negative.

NON toccare più il bicchiere e la ciotola per 20 o 30 giorni a seconda della forza e dell’intensità della negatività presenti nella casa.

Rimuovi il bicchiere quando l’acqua sarà evaporata spontaneamente e il sale si sarà solidificato ricoprendo tutto il bicchiere anche nella parte esterna (ecco l’utilità del tovagliolo e della ciotolina).

il sale per purificare cristallizzato
Il sale cristallizzato che ha catturato le negatività

La quantità di sale cristallizzato che si formerà dipende da quante negatività ci sono nell’ambiente.

Alcune persone consigliano di gettare il contenuto del bicchiere in un fiume o in un torrente che lo trascini via, così in questo modo verranno allontanati gli influssi malevoli.

Da qualche parte ho letto anche che va bene buttarli nel gabinetto o in un pattume fuori casa. Sarebbe meglio evitare di toccare il sale cristallizzato con le mani nude, se dovesse succedere lavati bene.

 

Cosa fare se rovesci l’acqua e il sale

Se inavvertitamente – pulendo o sistemando casa – prendi contro il bicchierino e il liquido dovesse uscire e bagnare per terra, pulisci accuratamente usando guanti usa e getta che poi andranno gettati capovolti.

Anche lo straccio o lo Scottex usato per raccogliere l’acqua “negativa” andrà buttato e mai toccato a mani nude. Questo perché se il sale ha catturato qualcosa di negativo è meglio essere cauti per non assorbirlo attraverso la pelle.

Buona purificazione… se hai bisogno di consigli scrivimi e se ti va allega anche l’immagine del tuo bicchierino..

 

Positiva e solare, mi definisco Mamma della Nuova Era perché ho scelto il parto in casa, ho fatto il Lotus Birth, e per un buon periodo sono riuscita a gestire lo svezzamento fisiologico. Allatto ancora - Re Gnappy ha 1 anno - e uso felicemente i pannolini lavabilii e ho scelto i lavabili anche per me....

60 pareri

  • Laura forbicini

    Ciao cara è un segno del destino averti incontrata…la mia e la vita di cento persone ..vivo con mio figlio dopo una vita passata con un uomo ..che ci ha devastati economicamente e psicologicamente e questo ultimo anno successo di tutto ..un albero si è abbattuto sulla macchina nuova, la doccia è esplosa con me dentro ..il garage condominiale allagato causa del mio bagno …il loculo che si trova sopra mio Papà esploso, immagina la lapide del mio Papa…come l’ho trovata e ora il pino del mio giardino sembra abbia rotto con le radici la fogna condominiale se così dovrò rifondere 10000 euro a tutto il condominio sono in preda al terrore quotidiano..fatto tutto col sale tolto dopo 15 giorni in parte soludificato ma senza trasformare ..aiutami se puoi

  • Barbara Berti

    Salve. Sono 40 giorni che ho fatto questo procedimento. Il sale è cristallizzato ma non tutta l’acqua evaporata. Vorrei gettare il tutto nella terrazza della mia vicina, persona cattiva che mi fa del male. Così facendo il negativo va a lei? O per forza va buttato nel wc ? Grazie

    • Mamma della Nuova Era

      Barbara sarebbe meglio evitare.. credo che la vendetta non sia la cosa migliore perché prima o poi torna indietro.. il male genera male.. butta nel wc, poi vedi tu 😉 In ogni modo ti consiglio di concentrarti sul proteggere la tua casa anche con altri metodi, come le fumigazioni di incensi o salvia bianca.. i cristalli..

  • Federica

    Ciao volevo chiederti domani fanno venti giorni ma praticamente si è fatta come una condensa su tutto il bordo del bicchiere ma ancora l’acqua nel bicchiere non si è assorbitappena dal sale del tutto ancora,cosa vorrà dire?

    • Mamma della Nuova Era

      Federica, direi che fino ad ora il sale ha fatto il suo lavoro, prova ad attendere altri 5 10 giorni, poi rifai da capo. Come ti senti da quando hai messo il sale?
      Ho aggiunto la possibilità di inserire un’immagine nel commento, se ti va allega pure una foto del bicchierino…

  • Paola

    Ciao, tra pochi giorni è un mese che ho messo i bicchieri nelle varie stanze.
    Il sale in parte si è già cristallizzato ma non del tutto e l’acqua non è completamente evaporata.
    Prima di gettarli meglio attendere che l’acqua evapori tutta oppure dopo un mese bisogna comunque gettare via tutto?
    Grazie!

    • Mamma della Nuova Era

      A tua libera scelta Paola, ma io lo getterei.. Secondo la mia idea, se il sale cristallizza poco significa che in casa non ci sono molte negatività, ma ed è meglio così…. Come ti senti da quando hai cominciato la purificazione col sale grosso?

  • Silvia

    Ho messo il bicchiere circa 1 mese fa e si è cristalizzato tutto il sale …. Mi puoi dare una spiegazione cosa vuol dire ? Una volta cristalizzato devo ripetete la stessa operazione ? Grazie

  • Consuelo Nistico'

    Ciao sono Consuelo farò come hai detto tu xké sento molta negatività in parte della casa dove ora vivo…volevo chiederti una curiosità spero mi risponderai …. Nn ti nascondo che questa cosa mi ha messo un Po di paura e tensione : ho trovato una mattina un bicchiere con qualcosa dentro solidificata tra la rete e il materasso in modo obliquo sai cosa possa significare???? Grazie infinite anticipate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

wp-puzzle.com logo