Si sa che le mamme della Nuova Era sgomitano per farsi strada tra le mamme del Vecchio Paradigma (mi immagino la scena) e quando si parla di svezzamento c’è molta informazione, ma una cosa è certa non si può dire la parola vegano/vegetariano... figuriamoci con lo svezzamento fisiologico.

Così la Suocera d’antiquariato propone al Nanerottolo in carriera un panino al prosciutto immaginario per quando cresceranno i dentini..

Intervengo e faccio la paladina anti-drastica-vegetariana “che gli farà assaggiare il prosciutto, ma gli racconterà la verità su cosa fanno agli animali”.

Poi ho deciso che questa risposta non mi soddifa…

Lo svezzamento fisiologico - i primi mille giorni

Lo svezzamento fisiologico

Svezzamento fisiologico: senza fibre e senza carne

Poco tempo fa sono andata ad una conferenza sullo svezzamento fisiologico, volevo maggiori informazioni per rispondere a chi – come la suocera d’antiquariato – ha da ridire sullo svezzamento senza carne.

Mi aspettavo che il pediatra predicasse ‘mangiare verdure è bene, mangiare carne è male…’ invece è stato ancora meglio e più interessante, perché ho conosciuto il pediatra Proietti e ho scoperto che cos’è lo svezzamento fisiologico…

Lo svezzamento fisiologico è un’alimentazione a misura di neonato, partendo dalla composizione del latte materno – senza fibre e con un apporto di poche proteine.

Lo svezzamento fisiologico è fatto con nutrimenti adatti ad un lattante proprio come è fatto il latte della mamma (o il latte formulato).

Elimina latticini, carne e derivati animali, evitando anche fibre di frutta e verdura.

Sono benvenuti i cereali raffinati e i legumi decorticati, creme di frutta secca e semi oleosi, ma anche estratti di frutta e verdura.

svezzamento fisiologico

Qualche ingrediente per lo svezzamento fisiologico

Obiettivo: mantenere il bimbo in salute

Lo so, se sei onnivora-carnivora i tuoi occhi ti sono cascati…

Ma io sono certa che lo svezzamento fisiologico faccia bene ai bambini e anzi li mantenga in salute.. infatti non esiste uno studio che conferma il contrario.

Un bambino ha bisogno di 10 g di proteine totali al giorno (secondo EFSA e LARN).

L’attuale tipologia di svezzamento convenzionale – carne, pesce e parmigiano – ne fornisce 10 g ogni pappa, superando abbondantemente l’apporto proetico raccomandato a livello internazionale.

Sul libro I primi 1000 giorni – Proietti e Bietolini ci sono tante ricette ed è spiegato in modo chiaro come evitare carenze di vitamine.

Detto ciò, qualunque mamma è libera di scegliere come crescere il proprio bimbo e io non mi intrometto…!

Lo stupore di BIG DADDY (carnivoro)

Non sono andata da sola, anzi, ho quasi obbligato Big Daddy, che con la faccia da ‘acquisti all’ikea di sabato pomeriggio‘ è salito in macchina con me.

Ha trovato la conferenza interessantissima e abbiamo comprato il libro I PRIMI 1000 GIORNI di Luciano Proietti con le ricette da fare al Nanerottolo in carriera.

Big Daddy è carnivoro, mangia i salumi e si fa gli hamburger, ma solo quando fa la spesa lui perché io spesso evito il reparto “ROBA MORTA”, così lo chiamo io.

 

About The Author

Parto in casa FATTO, Lotus Birth FATTO, svezzamento fisiologico iniziato... Nanerottolo in carriera e Big Daddy mi accompagnano attraverso la Nuova Era in questo pazzo/bellissimo mondo 3D...

Lascia un pensiero anche tu...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *